Il tasto desto del mouse è disabilitato su questo sito. Tutte le foto sono coperte da copyright, tutti i diritti sono riservati.

Category : post

Bonus matrimonio 2021

Bonus matrimonio 2021 – facciamo chiarezza

Bonus matrimonio 2021

Circola ormai da qualche mese la notizia di un fantomatico Bonus Sposi, o Bonus Matrimonio  secondo cui le coppie che si sposeranno quest’anno avranno diritto al rimborso delle spese sostenute fino a 25.000 euro.

Sono usciti anche articoli da parte di operatori del settore wedding che promuovevano la cosa.

Ecco… purtroppo questa è una fake news!

L’agevolazione avrebbe dovuto comparire nel così detto Decreto Rilancio (D.L. 34/2020, convertito dalla L.77/2020), in cui però non se ne trova traccia.

La Lega inoltre aveva proposto l’anno scorso un provvedimento che avrebbe introdotto un bonus matrimonio per i giovani under 35 sposi in chiesa, con una detrazione del 19% delle spese sostenute  per il matrimonio). Ma, come succede sempre più spesso in politica, i provvedimenti si fermano all’annuncio su Twitter o alla comparsata televisiva, senza mai concretizzarsi.

Ma visto ora cosa NON è previsto, passiamo a analizzare quello che invece è previsto per gli sposi 2021.

L’unica agevolazione reale attualmente riconosciuta (e non è una novità dell’ultim’ora, ma esiste già da molti anni), si chiama “Assegno per congedo matrimoniale”.

Si tratta di un rimborso che viene riconosciuto dall’INPS agli sposi che svolgono lavoro dipendente e chiedono il congedo straordinario di 8 giorni da fruire entro 30 giorni dalla data del matrimonio.

Non mi dilungo nei dettagli perchè potete trovare tutto spiegato benissimo a QUESTO LINK dell’INPS.

Vi aggiornerò se ci saranno novità!

Ritratto a Cuneo labbra e sciarpa

Selene e l’importanza del Colore

Ritratto fotografo Cuneo, modella: Selene

Prima del Corona-virus, quando ancora si poteva passeggiare per Cuneo, ho scattato questa piccola serie di foto.

Con Selene ci siamo aggirati per il centro e abbiamo giocato un po’ con gli angoli urbani in giro per le stradine.

Queste foto sono le prime su coi ho iniziato un approfondito studio sui colori.

Ho infatti deciso, un po’ per volta, di abbandonare totalmente il bianco e nero!

Le foto in bianco e nero sono d’impatto perchè sono pura forma. Per il fotografo ovviamente sono anche molto più facili da gestire rispetto a quelle a colori che hanno mille problematiche di dominanti e di cromie poco coerenti.

Ecco, sono convinto che con un uso sapiente del colore si possa ottenere lo stesso “impatto” di una foto in bianco e nero ma con un qualcosa in più: d’altra parte il nostro occhio vede a colori!

All’inizio il bianco e nero era una limitazione dovuta alle prime macchine fotografiche, ma ora che questa limitazione non c’è più, perché dobbiamo continuare a scattare foto come facevamo 100 anni fa?

Tutto questo mi sta coinvolgendo in uno studio approfondito fatto anche di sperimentazione perché non esistono corsi o libri sulla gestione del colore in fotografia dal punto di vista comunicativo e espressivo.

Esistono solo corsi che riguardano la gestione”tecnica” del colore, misurazione, classificazione, lunghezza d’onda e specifiche tecniche per la stampa.

Ma nessuno indaga invece sull’aspetto puramente creativo, sulla significatività del colore e su quali abbinamenti risultano più piacevoli all’occhio umano.

Oppure, altrettanto interessante, capire quale sia la tipologia di colore migliore per veicolare un certo messaggio con la fotografia. Cosa che ad esempio nel design in pubblicità, riveste un’importanza incredibile.

E così ho dovuto partire dalle varie teorie dei colori create per la pittura, come Goethe, Holzel, Munsen o Itten e adattarle alla fotografia.

E ho dovuto studiarmi il lavoro di un sacco di fotografi per capire l’uso che ognuno fa dei colori.

Ma ho scoperto cose interessanti che stanno condizionando molto il mio modo di lavorare e mi stanno dando anche molta soddisfazione!

Insomma, ecco perchè ho deciso abbandonare il bianco e nero: il colore è universo molto più grande, interessante e tutto da scoprire!

Nicole Biamonte - in rosso

Nicole

Nicole Biamonte - rami

Ho scelto di fare il ritratto di Nicole.

Ma Nicole è una ballerina, così ho deciso di farle alcuni scatti in movimento mentre balla ma ambientando il tutto in un posto insolito per la danza: un bosco.  In alcune di di queste foto il ballo si fonde con la natura.

In questa immagine, ad esempio, le braccia diventano dei rami. In altre il movimento del corpo riprende quello degli alberi mossi dal vento.

Inoltre ho fatto alcuni ritratti più classici sfruttando i colori e la luce di questa magnifica giornata di sole

Potete vedere le altre foto su questa pagina!

Intervista a Radio Veronica One

Intervista a Radio Veronica One

A maggio sono stato intervistato su Radio Veronica One nella trasmissione Live Social. Sono leeeggermente imbarazzato.. e si parla di come ho scoperto la fotografia, come lavoro e del Rossana Fotofestival. Buona visione!

couple coppia ritratto love amore

Passione

Lo stile dei miei servizi fotografici è narrativo: creo racconti con le immagini.

Concepisco sempre tutto il mio lavoro come un tutt'uno, tanto che anche lo stesso album stampato riprende nei materiali e nei colori quelli del servizio fotografico.

In ogni tipologia di servizio, che sia di matrimonio, di coppia, di famiglia o di battesimo, le foto sono tutte legate tra loro da un filo narrativo e vanno viste in sequenza.

Solo in questo modo riesco a consegnare un lavoro unico, a raccontare la vostra storia trasmettendo il più possibile le emozioni della giornata.

In questa video-presentazione, potete vedere il mio ultimo lavoro: Marta e Mattia hanno passato un pomeriggio insieme, tra momenti scherzosi e altri più passionali.

Sono una coppia bellissima ed è stato facile trasmettere la loro passione e il loro amore.

Le foto invece potete vederle qui

Quality checked

Sono quality checked!

Da questa settimana infatti faccio parte dell’ANFM (Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti)!

Per l’iscrizione c’è una commissione che ha valutato la qualità dei miei lavori.

Inoltre è una garanzia ulteriore verso i miei clienti perchè devo attenermi al manifesto dell’associazione, che prevede ad esempio chiarezza dei prezzi e dei servizi, un contratto scritto per i matrimoni

…tutte cose che in realtà già facevo

L’App della settimana 14

Oggi ultimo appuntamento con l’App della settimana. Dalla settimana prossima ci sarà una nuova rubrica in cui si parlerà dell’altra mia grande passione fotografica (oltre alla fotografia di ritratto), ovvero la street photography. Vi darò alcuni consigli e trucchetti su come fare per cogliere al meglio le cose che succedono in strada.

Ma veniamo all’App di questa settimana! Si parla di VSCO, che esiste già da un po’ di tempo. Fino a qualche anno fa era famoso anche per i suoi preset di Lightroom che simulavano le vecchie pellicole analogiche. Adesso hanno deciso di non vendere più questi preset per dedicarsi solo all’aplicazione per smatphone.

VSCO, disponibile sia su Android che su iOS, è una delle App più usate e più rapide per modificare le foto sul cellulare. Si basa su filtri che si applicano direttamente alle foto, a cui si aggiungono funzioni classiche di editing. Ha una base gratuita più filtri acquistabili a pagamento oppure c’è la possibilità di fare il solito abbonamento a un prezzo comunque onesto: al momento costa 21,49 Euro l’anno (1,79 euro al mese) e offre 130 preset. E’ un’app che su cellulare uso un sacco perchè è molto rapida e i filtri sono decisamente validi.

Enjoy, come dicono quelli fighi!

ALBUM CON PASS PARTOUT

Quality care

ALBUM CON PASS PARTOUT

Stampa in HD per tutti!

Altro step verso la qualità extreeme .

Da adesso tutti i miei album del tuo matrimonio saranno stampati in HD, con la più ampia gamma tonale disponibile sul mercato. Inoltre, oltre all’impaginazione classica a tutta pagina, do la possibilità di inserire le foto all’interno di un pass-partout come vedete nelle foto qui allegate. Una lavorazione unica e che non esiste se la cercate sui servizi customer di stampa online.

Ogni pagina di questo album sembra un quadro incorniciato!

ALBUM CON PASS PARTOUT

ALBUM CON PASS PARTOUT

ALBUM CON PASS PARTOUT

L'esercizio del Rosso

Vedere i colori

Questo esercizio, inventato dal fotografo Franco Fontana, serve a sviluppare la capacità di rappresentare i colori nelle foto.

Serve anche a capire se un colore è il soggetto di una foto oppure è solo un attributo del soggetto

portrait ritratto bella modella

Noemi

Una delle cose che mi piace di più del lavoro del fotografo è l’intesa e la magia che si crea tra il fotografo e i soggetti durante gli scatti. Un set fotografico diventa spesso un posto fuori dal mondo dove nascono cose belle. Il segreto per far venire bene una foto è che bisogna divertirsi, da entrambe le parti: lavoro sempre molto su questo aspetto perché lo trovo fondamentale. E così nascono idee, sperimentazioni e foto non comuni che se si seguissero sempre gli schemi classici (posa, guarda là, click) non si riuscirebbero mai a ottenere. Bisogna sempre giocare e mettersi in gioco.

Con Noemi ho in mente un lavoro difficile di glamour ma anche di sperimentazione su cui non vi anticipo nulla e che faremo in primavera. Intanto ci siamo visti per conoscerci e fare qualche scatto di prova approfittando di questa giornata pazzesca di sole. Infatti, nonostante i colori autunnali, queste foto le abbiamo fatte a dicembre. Dovevano essere dei banali scatti di ritratto, ma sono uscite delle cose carine, con colori marroni e la luce calda del sole che filtrava e flirtava tra le foglie.

Noemi è in gamba e sono curioso di vedere cosa riusciremo a combinare questa primavera. Per ora vi lascio con questi scatti dall’atmosfera rilassata e spensierata, per iniziare bene l’anno nuovo in modalità zen!